Il Ramarro è...

(Ami  la  natura  e  vorresti   fare  qualcosa  per  Lei ? Hai  del  tempo  libero   che  vorresti  impiegare  meglio? Ti  piace  stare  con  gli  altri e conoscere persone nuove ? Sai fare  qualcosa  con  le  mani (ma anche con la testa) ? Cerchi  vita all’aperto, terre nuove, viaggi avventura?)

Educazione ambientale. La nostra offerta didattica “Impariamo dal bosco”:

1)carte alla mano” – occasione speciale di osservazione ragionata dell’ambiente attraverso una sessione teorico-pratica di Orienteering.

2) “l’uomo e il fiume” Spedizione in natura lungo il torrente Ficuzza alla scoperta della biodiversità in ambiente umidi.

3) “nel bosco per giocare” l’ambiente naturale come luogo di lavoro e di gioco creativo.

4) “l’erba voglio”  Riconoscere le principali specie floristiche dei diversi ambienti presenti all’interno della riserva.

5) “Vivere liberi” laboratorio per la rinaturazione degli spazi urbani, per imparare a costruire nidi e mangiatoie, avvicinarsi al mondo degli uccelli.

6)“la casa delle api”  Conoscere e comprendere l’organizzazione dell’alveare ed il lavoro dell’apicoltore attraverso una visita presso una azienda apistica nei pressi del bosco.                                           

Festa della Macchia Mediterranea: ogni anno, a novembre, per confermare il nostro impegno concreto a favore della riserva e del restauro del Bosco di Santo Pietro ci incontriamo per piantare alberi e arbusti della macchia mediterranea.

 Ricettività’ in area protetta: la base di renelle-il Progetto interregionale “turismo verde”

Abbiamo restaurato e gestiamo un angolo di natura che è disponibile, a richiesta, per attività didattiche e di ricerca, campi, incontri, laboratori, corsi, soggiorni verdi, momenti di aggregazione, stages di uno o più giorni.16 posti letto, autosufficienza energetica, ampio gazebo, emiciclo didattico.                                           

Presepe tematico con materiali di risulta – il “presepe per la    sostenibilità”

Ogni anno un diverso presepe artistico, realizzato in polistirolo e altri “rifiuti”, che con i suoi messaggi e le sue “provocazioni” è per noi anche occasione di approccio e sensibilizzazione ambientale verso migliaia di visitatori.  

Progetti con la Casa Circondariale di Caltagirone – “Terra Libera”

Per l’integrazione di detenuti in attività di “giustizia riparativa”. Ogni mese almeno 4 giorni insieme  in lavori di manutenzione della base di Renelle, nella riserva  del bosco di Santo Pietro. 

Progetti di cooperazione internazionale

Per la promozione di comportamenti attivi a favore dell’ambiente. Nel novembre 2008 ha preso il via il progetto di sensibilizzazione e raccolta di rifiuti in collaborazione con una associazione di donne nella cittadina di  Goz Beida in Africa (Repubblica del Ciad)                                                 

Escursioni e visite guidate in aree protette

Da Nord a Sud, da Est a Ovest;ogni anno, in primavera, escursioni  alla ricerca della Sicilia più nascosta, selvaggia, incantevole…                                                       

 Viaggi:  “un’isola all'anno” - “terre lontane”

Marettimo, Stomboli, Salina, Favignana, Pantelleria ….. una settimana, a cavallo tra giugno e luglio, solo per 9 persone.

La Tunisia in 14 giorni nel 2007: il delta del Danubio e la Transilvania in 17 giorni nel 2008, la discesa di un tratto (250 km.) del Nilo in barca a vela nel 2009: per 4-7 persone.                                                          

 Fiera di Santa Lucia - “A partire dal seme”

Incontro con l’alimentazione biologica e naturale, la cuccia, l’artigianato povero, l’autoproduzione, i giochi ed i giocattoli della tradizione popolare, il recupero e il riutilizzo dei materiali dismessi.                                                         

Campi estivi di lavoro e formazione in servizio volontario

 “Sole cocente”, Nuova luna”, “Campodistelle”: ininterrottamente, ogni anno per 18 anni… ad agosto, per una durata da 10 a 30 giorni. Per una “vacanza” di utilità ambientale, davvero “piena” ed attiva, immersa in contesti naturali di indicibile bellezza.  

Ricerche e studi d’ambiente, pubblicazioni, convegni, petizioni, azioni a tutela dei  consumatori.

Dopo l’opuscolo didattico “impariamo dal bosco” dei primi anni 2000, nel 2007 abbiamo presentato, a Modica e a Rosolini, un nostro lavoro su “Cava Paradiso” realizzato d’intesa con la Soprintendenza BB.CC. di Ragusa. Un altro volume per l’approfondimento dello stesso tema è in preparazione. E’ infine in corso di perfezionamento l’ affiliazione del Ramarro all'associazione nazionale Codacons.

Per utilizzare al meglio questo sito web bisogna accettare l’utilizzo dei cookie
I cookie utilizzati su questo sito web servono per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico Cookie policy